Ecoversilia: il Festival degli stili di vita sostenibili

ecoversiliaImmagino già conoscerete Ecoversilia, il Festival degli stili di vita sostenibili che si tiene in Versilia da ormai diversi anni.

Quest’anno il Festival si svolgerà nella stupenda cornice di Villa Cavanis – Le Pianore a Capezzano Pianore (LU) dal 2 al 5 giugno.

La villa si trova nell’entroterra versiliese, laddove nacque la principessa Zita di Borbone, ultima imperatrice d’Austria, all’interno di un meraviglioso parco di ben 5 ettari, opera dell’Architetto Paesaggista Deschamps.

Se la villa e il parco già da soli meritano una visita, l’occasione di visitare villa e parco insieme al Festival è imperdibile.

Il programma del Festival è davvero vasto e ricco di incontri, seminari, convegni, stand, laboratori…

Quest’anno parteciperò anche io con il mio Laboratorio Archigeniale, all’interno dello stand dell’Associazione Parlare Pace, proponendo come al solito materiali e giochi di ispirazione montessoriana, saponi, artigianato…

Ma la vera novità di quest’anno è l’inserimento nel programma dedicato ai bambini del laboratorio montessoriano, offerto dall’Associazione Parlare Pace, dove saranno proposte attività di vita pratica e sensoriale con materiale di sviluppo legato al Metodo Montessori.

Il laboratorio montessoriano si svolgerà tutte le mattine dalle 10 alle 12 nell’area dedicata ai bambini ed è consigliato per una fascia di età dai 3 agli 8 anni.

Un’altra segnalazione che voglio farvi e a cui tengo particolarmente è il convegno che si terrà domenica 5 dalle ore 10.00 alle ore 12.00 nello spazio tenda: Una scuola a misura di bimbo.

All’interno del convegno si parlerà dei modelli educativi diversi, con la moderazione di  Claudia Benatti di Terra Nuova, main sponsor del Festival, al quale interverranno Sandra Galeotti (assessore alla scuola del Comune di Camaiore), Marco Orsi (Scuola Senza Zaino),  Annagloria Di Bono (Nuova generazione Yoga) e nientepopodimeno che Paola Francesconi dell’Associazione Parlare Pace, che porta avanti la scuolina che frequentano i miei bambini “A scuola in libertà“, ne abbiamo già parlato qui e qui.

Ci vediamo alla Villa!

Arianna

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...